Riconoscimento della professione dell’operatore olistico in Italia


A febbraio 2013 è entrata in vigore la legge 4/2013 che fornisce “Disposizioni in materia di professioni non organizzate” e si pone l’obiettivo di organizzare le professioni non regolamentate attraverso la costituzione di associazioni professionali (o albi).
Le aspiranti associazioni professionali, per essere riconosciute come tali, devono rispondere ai requisiti richiesti dalla legge stessa

L’elenco delle associazioni professionali che rispondono a detti requisiti è pubblicato sul sito del Ministero delle Sviluppo Economico.
Dal punto di vista professionale la legge, di fatto, consente di fare quello che già precedentemente si poteva fare.

Uno degli aspetti positivi dei quali si fa promotrice è quello della salvaguardia dell’utenza.

Peraltro le professioni non organizzate in ordini e collegi sono sì disciplinate e regolamentate dalla legge, ma non sono comunque riconosciute.

Professioni non organizzate: pubblicata la legge di disciplina

Disposizioni in materia di professioni non organizzate in ordini o collegi - Domande frequenti

ACCREDIA – Ente Italiano di Accreditamento – è l’unico organismo nazionale autorizzato dallo Stato a svolgere attività di accreditamento







Nessun commento: